LE RELAZIONI DI GESU' - Sito Ufficiale di Franco Boscione

Vai ai contenuti

Menu principale:

I LIBRI
Contestualmente agli studi biblico-antropologici, un particolare libro della Bibbia attira il mio interesse: il Cantico dei Cantici. Circa dieci anni di raccolta di dati su quest’ultimo e soprattutto la convinzione profonda che Gesù non potesse fare a meno di vibrare per le parole di questo straordinario poemetto biblico, sono alla base del nuovo lavoro che vede la pubblicazione nel 2004. Rispetto al precedente testo le difficoltà sono di diversa natura e in qualche modo superiori. L’idea di un parallelismo tra vita di Gesù e Cantico dei Cantici appare affascinante ma complessa e in taluni casi addirittura difficilmente sostenibile. Ne risulta un libro “aperto”, che lascia ai lettori ampi margini di interpretazione, di rielaborazione personale e, perché no, di dissenso. Le pagine conclusive del lavoro vogliono significare proprio questo: rinunciare a scrivere su Gesù solamente perché rischioso o arduo può essere comodo ma è solo un rimandare il momento in cui ogni scrittore o teologo dovrà fare i conti con le proprie reticenze:  "Disse loro: <Ma voi, chi dite che io sia?”> (Mt 16, 15)
Prefazione di Antonio Gentili
Si tratta di un libro che analizza i rapporti e gli incontri di Gesù di cui abbiamo notizia dai Vangeli. Riprendendo il metodo di analisi e interpretazione già applicato con successo nel precedente “I gesti di Gesù”, l’autore annuncia subito lo scopo del libro: mettere in evidenza le profonde somiglianze tra le relazioni affettive di Gesù e quelle dipinte in modo così suggestivo dal Cantico dei Cantici. Alla luce delle consolidate interpretazioni sul testo sacro – letto sia come storia del rapporto tra il popolo d’Israele e Dio, tra l’anima e Gesù e come canto dell’amore di coppia – Boscione suffraga la sua tesi con rigore e semplicità, restituendoci una vita affettiva del Signore vista come piena realizzazione di quella tenerezza e di quell’amore così poeticamente descritti nel Cantico attribuito a re Salomone.
INDICE

PARTE I:COSTANTI DELL'AMORE SAPIENZIALE NEL CANTICO DEI CANTICI
I. Presenze ed assenze
II. Scoperta di sé e autostima
III. La comunità del Cantico
IV. Stima ed esaltazione dell'amato
V. Il monte degli aromi
VI. La logica della tentazione
VII. Amare tanto da tacere
VIII. Un amore da difendere
IX. Il dinamismo della ricerca
X. I rischi della consegna di sé
XI. Il prezzo della vigna
XII. Quello che manca
PARTE II: ALCUNI PROFILI RELAZIONALI DEI VANGELI ESAMINATI ALLA LUCE DEL CANTICO DEI CANTICI
I.Maria, donna di Cantico
II. Giuseppe e i suoi amici
II. Il battezzatore, fiamma di Yâh
IV. Pietro, capolavoro di Cristo
V. Giovanni, il «dodî» di Gesù
VI. Erode e le volpi
VII. Una donna e il suo profumo
VIII. Talità kum
IX. Percosse, ferite e nudità
X. Giuda e uno dei suoi baci
PER UN BILANCIO
Appendice: TABELLA DEI PARALLELISMI TRA CANTICO DEI CANTICI E VANGELI PROPOSTI DAL TESTO
INDICAZIONI BIBLIOGRAFICHE
 
Torna ai contenuti | Torna al menu